News

Visitare Lucca e dintorni

Durante il vostro viaggio a Lucca, sarebbe un vero e proprio spreco limitarsi alla visita del solo centro storico e delle mura cittadine: le bellezze della lucchesia e dei dintorni della città di Lucca, suddivise territorialmente in quattro macro-aree – la Piana Lucchese, la Media Valle del Serchio, la Versilia e la Garfagnana – costituiscono infatti un’area di grande interesse storico, culturale, artistico ed enogastronomico.

 

La Piana Lucchese

La Piana di Lucca, che comprende i comuni di Capannori, Altopascio, Montecarlo, Porcari e la stessa Lucca, si estende pianeggiante attorno alle mura della città ed è solcata da itinerari e percorsi turistici che vi daranno la possibilità di passeggiare piacevolmente immersi nella natura del Parco Fluviale del Serchio, all’interno del quale troverete piste ciclabili, potrete dedicarvi al jogging o ad una rilassante gita a cavallo. Per gli appassionati di storia della Piana, sarà inoltre possibile effettuare visite guidate presso i castelli medievali disseminati nella zona, tra i quali il Castello di Nozzano, il Castello di Altopascio e la Rocca di Villa Basilica.

Uno dei più interessanti itinerari nei dintorni di Lucca prevede la visita al comune di Capannori, nel quale sono site le celeberrime Ville lucchesi: sfarzose dimore storiche con parchi e fontane che vi ricorderanno la grandezza passata di alcune delle antiche famiglie nobiliari vissute in questa zona durante il periodo medievale.

Per tutti gli amanti della buona cucina, consigliamo una tappa obbligata presso la “Strada del Vino e dell’Olio di Lucca, Montecarlo e Versilia” dove potrete scoprire alcune delle antiche produzioni vinicole della tradizione lucchese. Addentrandovi infine sui colli del Montecarlo potrete assaggiare l’olio lucchese, una delle famose produzioni tipiche dei dintorni di Lucca dal gusto leggero e genuino.

 

La media Valle del Serchio ed il ponte del Diavolo

Sita tra le Alpi Apuane e l’Appennino Tosco-Emiliano, la Media Valle del Serchio si presenta ai turisti come una perfetta unione fra natura e tradizione in cui la vita scorre tranquilla all’interno di piccoli centri storici e cittadine nei dintorni di Lucca: fra questi il comune di Barga, terra di adozione del poeta Giovanni Pascoli, conosciuto come uno dei borghi più belli di tutta la Toscana per la sue ricchezze artistiche e culturali proveniente da un lontano e preistorico passato. Così come Barga, merita di essere visitato anche Borgo a Mozzano, famoso in particolar modo per il Ponte del Diavolo (o della Maddalena), un luogo suggestivo ammantato da un alone di mistero e leggenda locale riguardo la costruzione del ponte, che presenta una particolarissima struttura detta a “schiena d’asino”, ordinata da Matilde di Canossa. La leggenda narra che il capomastro incaricato della realizzazione dell’opera, resosi conto che non l’avrebbe mai terminata entro i tempi promessi, per riuscire nell’impresa si appellò al Diavolo in persona, il quale si manifestò e gli propose di stringere un patto: previo il pagamento dell’anima della prima persona che avrebbe attraversato il ponte, l’opera sarebbe stata terminata in una sola notte. L’uomo però, divorato dai rimorsi, decise di chiedere aiuto al prete del paese che l’aiutò ad escogitare l’astuto stratagemma di far attraversare il ponte da un maiale. L’inganno riuscì ed il Diavolo, resosi conto della beffa, si gettò nelle acque del fiume Serchio. Da allora, nella stessa notte in cui avvenne la costruzione del ponte, si dice che si possa ancora udire il maligno lamentarsi.

 

La Versilia e la costa tirrenica

Famosa principalmente come località turistica balneare, la Versilia è una delle zone nei dintorni di Lucca che ogni giorno dell’anno si presenta animata da una festosa vita notturna, in particolare nel lembo di terra che da Viareggio – passando per Pietrasanta e Marina di Pietrasanta – porta a Forte dei Marmi. In queste zone, la qualità ed il comfort degli attrezzatissimi stabilimenti balneari ottimamente equipaggiati per tutte le esigenze ed il divertimento offerto dai numerosi locali notturni e dalle discoteche storiche risultano essere le principali attrazioni turistiche. Celeberrimo è anche il Carnevale di Viareggio, il quale ogni anno si svolge nella conosciutissima località di mare ed è ammirato per lo sfarzo e la bellezza dei carri allegorici, capaci di coinvolgere tutti i presenti.

 

Visitare Lucca e dintorni, come scegliere l’hotel ideale

Col desiderio di visitare il maggior numero di località possibili nei dintorni di Lucca, la vostra scelta dovrà cadere sulla struttura ricettiva che, oltre a fare del rapporto qualità/prezzo una virtù, vi permetta di raggiungere comodamente i vari luoghi turistici della lucchesia. Per questo motivo Marina di Pietrasanta, località balneare incantata sia d’estate che durante la stagione più fredda, è un ottimo compromesso: è proprio qui, nella frazione di Fiumetto, che sorge a soli 300 metri dal mare l’hotel Villa Ombrosa. Gestito dalla famiglia Tesseri, albergatori da ben tre generazioni, l’albergo è la base ideale per progettare la vostra visita a Lucca e dintorni. Interamente ristrutturato durante l’ultimo anno, l’hotel Villa Ombrosa vi accoglierà all’interno di un ambiente elegante, raffinato e particolarmente curato, mentre a vostra disposizione saranno un bar sempre pronto a servire aperitivi, un ristorante di cucina tipica toscana ed uno staff in grado di mettervi a vostro agio per poter trascorrere il soggiorno ideale.